SPAGNA: EL ROCIO - 12 maggio 2016

PROPONENTE: Roberto Pattarin (335/5903559 – argopatta@libero.it

 SPAGNA: EL ROCIO – DOC –

Alla Romeria della Pentecoste: il folklore andaluso nella processione al Santuario della Blanca Paloma. Estensione Siviglia.

 

 

PARTENZA: 12/05/16

RITORNO: 17/05/16

MINIMO PAX: 8

 

INTERESSE: folklore

MODALITA’: auto guidate dai pax

DIFFICOLTA': facile

 

INFORMAZIONI UTILI:

ALLOGGIO: residence

VISTI: no

 

VACCINI: no

EQUIP.: medio

CLIMA: 20-25°C 

 

SCOPI E CONTENUTI DEL PROGETTO: Già la settimana precedente la Pentecoste le “Hermanadas”, le confraternite religiose, partono dai vari centri dell’Andalusia per raggiungere il Santuario di El Rocio, un tipico villaggio dalle case bianche dove la “Blanca Paloma”, la Madonna, apparve a un pastore nel tronco di una quercia. File di carri trainati da buoi, accompagnati da cavalieri e dame in costume, partecipano alla “Romeria”, la più sentita processione di Spagna, improvvisando danze e canzoni nei luoghi di sosta lungo il cammino. Un grande momento religioso e di “fiesta”: per tre giorni a El Rocio saranno non solo novene, ma anche sfilate e feste di strada. Nella notte tra domenica e lunedì il grande evento: il Salto de la Reja. Ad un orario imprecisato, mentre la folla attende all’esterno del Santuario trepidante, viene dato il segnale: le confraternite saltano le transenne e si avventano sul trono della Vergine, facendo a gara a chi avrà l’onore di portarla in processione tra la folla giubilante. Una cerimonia antica e moto vissuta, che ci svela il sentimento della profonda Spagna.

 

PROPOSTA DI PERCORSO: Dall’Italia a Siviglia e da qui in auto a noleggio alla provincia di Huelva. Matalascanas, coi suoi residence sul mare, è il punto ideale per partecipare alla Romeria, evitando il tutto esaurito di El Rocio e dintorni. Il venerdì sarà dedicato alla ricerca delle carovane di carri in cammino, partecipando con loro alle danze e ai canti improvvisati nei momenti di sosta. Il sabato e la domenica sarà invece la volta delle sfilate e delle feste di strada a El Rocio. La notte di domenica è il momento più emozionante: il Salto della Reja, quando le confraternite faranno a gara a prendere il trono della Vergine per portarlo in processione. Il lunedì, passando dal Parco della Donada, si rientra a Siviglia, per una visita della città il giorno seguente o per una possibile estensione.

 

 

Ulteriori dettagli su costi e gestione del viaggio saranno forniti dal Socio Promotore o dall’Operatore Responsabile  

 

 

 

Lascia la tua opinione

* campi obbligatori (l'indirizzo email NON verrà pubblicato)

Autore*

email*

url

Commento*

Codice*