ETHIOPIA: GENNAH E TIMKAT - 4 gennaio 2018

PROPONENTE: Marco Di Marco (338/4161350 – dimarco.marco@gmail.com

 

ETHIOPIA: GENNAH E TIMKAT - DOC   

Il Natale Copto tra le chiese rupestri di Lalibela e l’Epifania Copta nelle piscine del Palazzo di Re Fasilidas a Gondar lungo la Rotta Storica.

 

 

PARTENZA: 04/01/2018             

RITORNO: 21/01/2018                 

MINIMO PAX: 8                                

 

CONTENUTI: storia, natura         

MEZZI DI TRASPORTO: fuoristrada con autista    

DIFFICOLTA': facile 

INFORMAZIONI UTILI:  

ALLOGGIO: alberghi       

VISTI: in arrivo            

VACCINI: no                             

EQUIP.: medio-leggero                          

CLIMA: 15°-25°C

 

DESCRIZIONE DEL PROGETTO: Lungo le bellezze della Rotta Storica abissina, l’abbinamento delle due più  importanti e suggestive festività copte: il Gennah (Natale Copto) tra le chiese rupestri di Lalibela e il Timkat (Epifania copta) nelle piscine del Palazzo di Re Fasilidas a Gondar. Ma ancora, le chiese rupestri del Tigray, gli obelischi e le chiese di Axum, dove si crede sia nascosta l’Arca dell’Alleanza, i grandiosi scenari del Semien, i monasteri del Lago Tana e la cascate del Nilo Blu. 

 

PROPOSTA DI PERCORSO: Da Adis Abeba, via Kembolcha, a Lalibela, in tempo per assistere al Gennah, la cerimonia del Natale Copto, tra le chiese rupestri del Golgota, dichiarate Patrimonio Unesco dell’Umanità e nei giorni seguenti godersi le suggestivi atmosfere delle più remote chiese nelle grotte con facili trek tra gli spettacolari scenari delle Ambe. Si entra quindi nel Tigray, la regione più affascinante del viaggio, per salire a piedi nella magica atmosfera delle chiese rupestri dell’Amba Geralta e dell’Amba Tembien, dove, lontano dal turismo, il tempo si è fermato. Dal mercato di Makallè si prosegue poi per Adua e Axum, con i suoi obelischi e i palazzi della Regina di Saba; attraverso le forre del Tacazzè si sale quindi sui monti del Semien per un breve trek tra i magnifici scenari sul Ras Dashen. Ed ecco Gondar, con i vecchi edifici italiani, le chiese dipinte e i palazzi di Re Fasilidas, nelle cui piscine si svolge il grande battesimo collettivo della processione del Rimkat, l’Epifania Copta. Si costeggia quindi il Lago Tana fino a Bahir Dar, per ammirare le cascate del Nilo Azzurro e i suggestivi monasteri della penisola di Zeghe; infine, superate le forre del Nilo Azzurro, si rientra ad Addis Abeba e da qui in Italia.   

 

 

Lascia la tua opinione

* campi obbligatori (l'indirizzo email NON verrà pubblicato)

Autore*

email*

url

Commento*

Codice*